La psicologa

” Vado in cucina a spruzzarmi un po’ di acqua di rubinetto sul viso e poi mi siedo al tavolo aspettando di sapere come mai sono finita ad abitare in una casa dov’è stata uccisa una donna “ Una comunità esclusiva ed elusiva. Una morte del passato. Una donna determinata a conoscere la verità. Una … Leggi tutto

Annabella Abbondante – l’essenziale è invisibile agli occhi

“Dolly era il soprannome che la Abbondante aveva affibbiato al suo cancelliere: così efficiente e impeccabile che, a suo parere, avrebbe dovuto essere clonato come la pecora Dolly, e distribuirlo in dotazione nei vari uffici giudiziari” Annabella Abbondante è chiamata a sostituire un tutor che doveva tenere il corso di formazione per i nuovi magistrati … Leggi tutto

Nel nome della madre

” La maestra Laura gli aveva accarezzato i capelli con le dita leggere, poi era tornata a sedersi alla cattedra. Il ragazzino la conosceva abbastanza bene per sapere, senza guardarla, che i suoi occhi erano puntati su di lui. Lei era bella, dolce e gentile, il bimbo avrebbe desiderato che fosse sua madre. Sua madre … Leggi tutto

Le due morti del Signor Mihara

“Il destino è un’anziana signora cieca che tesse paziente intricati arabeschi su stoffe pregiate. Conosce gli aghi, conosce fili, eppure nulla sa dei colori. Conosce motivi, conosce i disegni ma ignora i piccoli errori che, di tanto in tanto, stravolgono a sua insaputa il ricamo” l’ispettore nippoamericano Nishida si trova di fronte ad un caso … Leggi tutto

il senso del dolore

” Il Fatto gli aveva insegnato che la fame e l’amore sono all’origine di ogni infamia, in tutte le forme che possono assumere: orgoglio, potere, invidia, gelosia. Sempre e comunque, la fame e l’amore li trovavi in ogni delitto, Una volta semplificato all’estremo, eliminati gli orpelli dell’apparenza: la fame o l’amore, o entrambi, il dolore … Leggi tutto

La custode dei peccati

” Forse il mio posto non è una casa o una famiglia, ma una funzione: mangiare peccati “ Per ogni peccato, un cibo. Per ogni confessione, il silenzio. Ma la verità non si può tacere per sempre. Ha rubato solo un pezzo di pane, ma la giovane May avrebbe preferito essere impiccata come tutti gli … Leggi tutto

Il ladro di tatuaggi

“Da qualche parte alle sue spalle, un acuto ronzio metallico si materializzò dal nulla. Aveva già sentito un suono simile in passato. Lo riconobbe, ripensando alla piccola ciliegia che aveva sulla caviglia.” La città di Brighton pullula di vicoli, segreti e sussurri. C’è un intero mondo sommerso che sfugge al controllo della polizia, governato dalle … Leggi tutto

Agatha Raisin e il veterinario crudele

“Io penso che tu sia una ficcanaso quando non dovresti esserlo, ingenua in modo commovente quando sarebbe meglio ficcato quel naso”🖋 Secondo romanzo della serie di Agatha Raisin.Agatha è ancora indecisa, non sa se tornare a Londra o continuare la vita a Carsely.La vita di periferia è noiosa mentre in città arriva u n nuovo … Leggi tutto

Il segreto della speziale

“Non sarei dovuta venire a Londra da sola. Gli anniversari di matrimonio si festeggiano in due eppure lo spazio vuoto accanto a me, mentre uscivo dall’hotel e mi immergervo nella luce calante di quel pomeriggio estivo, età testimone del contrario”✒ Nella Londra del settecento c’è la bottega di Nella, una speziale misteriosa che vende veleni … Leggi tutto

Morte a Posillipo

“Ripeté mentalmemte la sua idea: forse non sarebbe bastata a salvargli la vita, ma a recuperare ancora una mezz’ora di tempo sì. Si arrestò sulle gambe, preparandosi a metterla in pratica”🖋 Rocco, boss malavitoso, e sua moglie Roberta, donna psicolabile e depressa, vengono trovati morti assassinati nella loro villa di Posillipo. Nessuno piange la loro … Leggi tutto

Ti piace questo blog? Dacci una mano, fallo conoscere ai tuoi amici!

Send this to a friend