Sono cose da grandi

Non sai cosa darei per farmi piccola piccola e infilarmi in uno dei tuoi incubi. Pararmi davanti al mostro, qualunque forma abbia, armarmi di superpoteri e diventare io il tuo supereroe.✒


Questo libro è una lettera che Simona Sparaco decide di scrivere al figlio Diego, dopo aver visto negli occhi del piccolo la paura avanti al telegiornale. In quel momento le cose che i suoi occhi innocenti vedono non possono essere più spiegate solo con un “sono cose da grandi”

Questa lettera ha inizio d’estate, l’estate dei tuoi quattro anni. Quando le mie paure si sono schiuse davanti alle immagini di una strage. Poco dopo la Terra ha cominciato a tremare. E anche io sono stata contagiata da quel tremore, perché l’ho avvertito dentro di te.

Queste parole sono rivolte al tuo sguardo rotondo, pieno di fiducia, bisognoso di un poi.

Delicato, profondo, a tratti doloroso, come ogni suo libro, bellissimo. Una delle nostre scrittrici preferite, una di quelle che ti scava dentro, Simona Sparaco scrive per parlare al suo piccolo con la fragilità e la forza di ogni madre che vorrebbe proteggere ad ogni costo suo figlio dalle brutture del mondo. Ecco un regalo perfetto per la festa della mamma!!
Auguri!! 👩‍👧‍👧💕

Se vuoi sostenerci puoi acquistare il libro da questo link affiliato* (bottone in basso)

Per favore, seguici e metti mi piace:

Condividi questa recensione

Lascia un commento

Valuta questa recensione

Ti piace questo blog? Dacci una mano, fallo conoscere ai tuoi amici!

Send this to a friend