La donna degli alberi

“Così ho imparato il valore dell’attesa, ho capito che il bello si cela nelle cose lente, dentro quell’intervallo la mia mente metteva ogni cosa e si caricava d’entusiasmo. Ho imparato allora ad aspettare l’attimo successivo, l’imminente che senti nell’aria, e a non marcire invece per un qualcosa che forse un giorno arriverà”?


View Recensione

Una donna lascia la città per spogliarsi dalla frenesia e dagli obblighi della vita quotidiana. Parte per un viaggio catartico durante il quale diventa una cosa sola con la natura; il suo rifugio è una baita di famiglia che racchiude i suoi ricordi d’infanzia.

Non siamo soli al mondo, lo diventiamo se smettiamo di ascoltare e ci asserviamo alla fretta, il vizio capitale del nostro tempo, se ci lasciamo sedurre dalla facile idea che la felicità sia da ricercare, non qualcosa a cui prestare attenzione

La protagonista si libera da ogni convenzione, lasciando scandire alla natura i suoi giorni, con un ritmo ripetitivo e rassicurante. Marone ci porta per mano nella baita attraverso un flusso di coscienza, suoni, colori, fino quasi a farci sentire l’odore del bosco.

Pagine dal sapore primitivo, essenziale, genuino, un ritorno all’origine, alla natura, un racconto che incede con calma attraverso i sensi.

Un libro intimo ma che parla un linguaggio universale, udibile solo a chi decide di fermarsi e lasciarsi cullare dalla poesia, un invito godere di ogni attimo, consapevoli del fatto che lasciarlo sfuggire vorrà dire che è già passato, dimenticato.

Amici lettori, queste pagine sono un crescendo di emozioni, un’esperienza meravigliosa, un racconto che ti fa sentire parte di un mondo in cui tutto scorre troppo velocemente ma se ti fermi ad osservare puoi cogliere l’immensità di un attimo.

Il messaggio più bello che Marone mi ha lasciato, è stato quello di voler restituire al presente il suo valore autentico, quello di un dono.

Se vuoi sostenerci puoi acquistare il libro da questo link affiliato* (bottone in basso)

Per favore, seguici e metti mi piace:

Condividi questa recensione

2 commenti su “La donna degli alberi”

Lascia un commento

Valuta questa recensione

Ti piace questo blog? Dacci una mano, fallo conoscere ai tuoi amici!

Send this to a friend